Menu

ARCHIVIO

2013: anno della Matematica del Pianeta Terra

Più di 100 società scientifiche, università, istituti di ricerca e organizzazioni di tutto il mondo si sono uniti per dedicare il 2013 alla Matematica del Pianeta Terra.

Ne è nato il progetto Mathematics of Planet Earth 2013 che ha gli obiettivi di:

  • stimolare la ricerca nell’identificare e risolvere questioni fondamentali relative al pianeta Terra
  • incoraggiare gli insegnanti di ogni livello a comunicare le problematiche legate al pianeta Terra
  • informare l’opinione pubblica del ruolo essenziale giocato dalla Matematica nell’affrontare le sfide del nostro pianeta
  • incoraggiare i giovani interessati a questioni di sostenibilità globale a considerare la Matematica come una scelta di carriera valida ed emozionante

Il progetto MPE2013 è stato proposto dall’International Mathematical Union (IMU) e ha ricevuto il patrocinio dell’Unesco, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura.

Facciamo un grande applauso a questa iniziativa!

Attraverso questo blog daremo il nostro piccolo contributo (educativo) a MPE2013, nel frattempo tenete d’occhio il Daily Blog e la Newsroom.

Esempi

Esempi di recenti applicazioni della matematica ai problemi del nostro pianeta sono:planisfero blu stilizzato con sestante dorato

  • studiare strategie migliori per la ricarica di falde acquifere sotterranee
  • migliorare la collaborazione tra i governi e l’industria per ridurre l’inquinamento
  • creare modelli efficaci della trasmissione di malattie epidemiche che permettono strategie per controllarle e debellarle
  • sviluppare una maggiore comprensione teorica dei virus e dei farmaci antivirus

Problemi a lungo termine in cui la matematica giocherà un ruolo importante sono:

  • quantificare l’incertezza nei cambiamenti climatici
  • prevedere in modo più accurato le catastrofi naturali come terremoti, eruzioni vulcaniche e tsunami
  • comprendere l’adattamento degli ecosistemi ai cambiamenti climatici
  • mettere a punto modelli economici sostenibili
  • conservare la biodiversità

Il contributo dell’Italia

L’Istituto Nazionale di Alta Matematica (INdAM) è il primo partner italiano del progetto e organizzerà a Roma nei giorni 27, 28 e 29 Maggio 2013, un workshop dal titolo Mathematical Models and Methods for Planet Earth.

I temi previsti dell’incontro sono:

  • la meccanica celeste
  • la difesa da asteroidi potenzialmente pericolosi
  • la rilevazione e il monitoraggio dei detriti spaziali
  • l’oceanografia su larga scala
  • il monitoraggio di tsunami, uragani, terremoti
  • la dinamica delle popolazioni in ecologia
  • le variazioni climatiche
  • il controllo delle epidemie
  • l’organizzazione sociale
  • l’analisi dell’economia globale
  • i sistemi socio-economici
  • i sistemi economici e finanziari

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina dedicata.

Puoi leggere anche

Il video vincitore di Math-O-Vision 2013

La matematica è dappertutto, nella nostra vita!
Il video intitolato Integration of math and life (durata 2’43”) ha vinto il primo premio nella gara inaugurale Math-O-Vision 2013, che invita gli studenti di 13-17 anni a realizzare filmati creativi

Il mondo è matematico

È ritornata in questi giorni in edicola “MONDO MATEMATICO”, una collezione di 40 libri pubblicata dalla RBA Italia. La prima uscita è “La sezione aurea.

Scrivi un commento!