Menu

ARCHIVIO

Incontriamoci a Castel San Pietro Terme

E sono 28

28 Incontri con la matematica
28 convegni di Castel San Pietro Terme
28 convegni di Bruno D’Amore

Le giornate del 7-8-9 novembre 2014 vedono andare in scena il Convegno nazionale Parliamo tanto spesso di Didattica della matematica, la tre giorni densa di conferenze, seminari, laboratori.
Sono giornate di riflessione, scambio, ricerca, dialogo: per l’appunto di “incontro”.

È l’occasione per tutti gli insegnanti – dalla Scuola dell’Infanzia alle Scuole Secondarie – di stare assieme e ragionare sui problemi più vivi della didattica della matematica e sugli aspetti più caldi del suo insegnamento.

incontri con la matematica, locandina

Gli incontri

Gli incontri – caldamente animati da Bruno D’Amore, Martha Pinilla e Silvia Sbaragli – sono un appuntamento attesissimo per ascoltare relazioni alte ed esperienze vive, in uno spettro ampio che spazia dall’irragionevole efficacia della matematica nelle scienze naturali (Mirko Degli Esposti) alle esperienze di mediazione semiotica con studenti con difficoltà speciali (Giulia Capri e Giovanni Nicosia); dalle prove INVALSI (Pietro Di Martino) a una panoramica sulle tradizioni culturali, pedagogiche e didattiche vicine e lontane (Benedetto Di Paola).

I seminari, divisi per livello scolare, permettono un dialogo vivace che immancabilmente si anima in ogni edizione del Convegno. I laboratori offrono un “a fondo” particolare nell’operatività di un focus specifico: dalla musica della matematica ai 400 anni di logaritmi.

Tutto questo non è ancora il Convegno. Perché il Convegno è lo stare assieme, il ritrovarsi anno dopo anno, l’accogliere i “nuovi”, in un continuo ronzio di idee, menti, amicizie, che si rinnova nella cornice accogliente e serena di Castel San Pietro Terme.

Se dovessi sintetizzare in un verbo il senso degli Incontri con la matematica, il verbo sarebbe “parlare”. Non tanto parlare dal palco, ex cathedra, quanto parlare assieme, confrontarsi, passeggiare nel centro del paese e sotto i suoi alberi parlando tanto e quasi esclusivamente di didattica della matematica. È un parlare tra convegnisti, piuttosto che un parlare ai convegnisti, nel quale i relatori sono alla pari con tutti gli altri convenuti, e la loro eccezionalità sta solo nella loro proposta dei temi di discussione. Il parlare fertile e felice che si realizza a Castel San Pietro è un parlare di tutti attorno alla matematica, alla sua storia, alla sua epistemologia, in una concretezza teorica ed empirica che ogni anno, da 28 anni a questa parte, rinnova i suoi frutti.

Per saperne di più, scarica il programma e la prefazione agli atti.

L’autore sarà agli incontri con la matematica dove sabato 8 alle 17.45 terrà la conferenza “Mettiamoci in gioco” e domenica 9 alle 9.15, 10.15 e 11.15 terrà il laboratorio “Matematica e realtà”.
5 minuti con la matematica è una rubrica che fa esattamente quello che dice il suo nome: vi offre un intervallo di 5 minuti. Siete un po’ stanchi di quello che state facendo?
Nessun problema, in questa rubrica troverete una piccola proposta (di matematica, of course) con la quale sgranchire i vostri neuroni. Sono proposte per ragionare o per emozionarci; per insegnare o per imparare; per leggere o per guardare.
Tutte sono proposte per scoprire ‪#‎ilbellodellamatematica‬.

Daniele Gouthier è un matematico e uno scrittore di scienza. Insegna Comunicazione della matematica e della fisica al Master in Comunicazione della Scienza alla Sissa di Trieste, Matematica per il design 1 e 2 al Diploma accademico in Disegno Industriale all’Isia di Pordenone.
È autore del libro di testo Il bello della matematica (Pearson Bruno Mondadori, 2014). 

Scrivi un commento!