Menu

ARCHIVIO

Una scorpacciata di libri per l’estate 2015

Food & Co.

2015, l’anno di Expo a Milano. Come ormai sappiamo tutti, l’esposizione universale è dedicata al tema Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Ecco allora una carrellata di libri per approfondire qualche aspetto particolare in ambito cibo e alimentazione.

Neurogastronomia

Quando si tratta di cibo, in gioco non c’è solo quello che abbiamo nel piatto, ma anche il modo in cui lo percepiamo. Che un alimento ci piaccia oppure no, che ci entusiasmi o al contrario ci disgusti dipende da molti fattori, che hanno anche a che fare con il modo in cui il nostro cervello avverte (o sarebbe meglio dire “crea”) i sapori. La nuova disciplina al confine tra gastronomia e neuroscienze si chiama appunto neurogastronomia e annovera tra i suoi massimi esperti Gordon Shepherd, del Dipartimento di neurobologia dell’Università di Yale. Che in questo libro racconta le complesse interazioni tra sensi, cervello e alimenti.

G.M. Shepherd, All’origine del gusto, Codice, Torino 2014
[Consulta la pagina web del libro]

Contro Natura

L’interesse per l’alimentazione naturale è diventato un tratto caratteristico dei nostri tempi, ma secondo il chimico Dario Bressanini e la biotecnologa Beatrice Mautino, comunicatori scientifici rispettivamente per passione e per mestiere, le nostre idee sul tema non sono chiare come vorremmo. Spesso, ci sembra innaturale tutto ciò che è contemporaneo (pensiamo agli OGM) e tendiamo a dimenticare che l’intervento dell’uomo su piante e animali è cominciato migliaia di anni fa, con l’avvento dell’agricoltura. Gli autori, dunque, affrontano con piglio da inchiesta giornalistica alcuni temi cruciali del nostro rapporto con il cibo. La questione OGM, appunto, ma anche la sensibilità al glutine o il grande ambito del biologico.

D. Bressanini, B. Mautino, Contro natura, Rizzoli, Milano 2015
[Consulta la pagina web del libro]

Da seguire anche i blog degli autori sul sito di “Le Scienze”: Scienza in cucina ed EXPOsed, dedicato a Expo.

Cotto

Tra scienza, antropologia ed esperienze personali: i libri di Michael Pollan, giornalista esperto di alimentazione e politiche alimentari, si muovono sempre lungo queste tre direttrici. Non fa eccezione questo volume, dedicato a tutto ciò che è trasformato: cotto, ma anche fermentato o lievitato. A testimonianza di un rapporto con il cibo che si gioca da sempre tra cultura, tradizione e innovazione anche scientifica e tecnologica. E con l’invito a recuperare un rapporto più consapevole e meno frettoloso con quanto mangiamo: “Cucinare – scrive l’autore – significa anche scoprire delle novità su se stessi”.

M. Pollan, Cotto, Adelphi, Milano 2014
[Consulta la pagina web del libro]

Grassi, dolci, salati

Lo zucchero? Addolcisce, ma fornisce anche volume e consistenza. I grassi esaltano le sensazioni del palato. Il sale stuzzica. Difficile, per non dire impossibile, che l’industria alimentare rinunci a questi tre ingredienti fondamentali. Peccato, però, che siano anche tra i principali imputati dell’epidemia di obesità e malattie legate alla (mal)nutrizione in corso ormai in tutto il mondo. Michael Moss, giornalista investigativo del New York Times, racconta le strategie di Big Food per continuare a vendere.

M. Moss, Grassi, dolci, salati, Mondadori, Milano 2014
[Consulta la pagina web del libro]

Scienza e…

Non solo gialli e sudoku sotto l’ombrellone o in baita: c’è anche chi approfitta delle vacanze per scoprire qualcosa di più sulla scienza nella vita quotidiana. Anche nei luoghi di villeggiatura.

La scienza in vetta

Perché sulle Dolomiti si trovano fossili di animali marini? Qual è la montagna più antica del mondo? Quanto tempo si può resistere sotto a una valanga? Che caratteristiche ha la neve artificiale? Quali sono le strategie messe in atto da piante e animali per resistere al freddo? Sono solo alcune delle tante curiosità che – con l’aiuto anche di illustrazioni semplici e accattivanti – possono trovare una risposta in questo libro, firmato da uno dei principali giornalisti ambientali italiani.

J. Pasotti, La scienza in vetta, Codice, Torino 2015

La fisica dei sensi

Le esperienze sensoriali sono, anche, un fatto di fisica. Che si tratti di bollicine di champagne o di passeggiate sui carboni ardenti, di miraggi o di retina artificiale. Un libro agile e accurato per scoprire le basi fisiche di questi fenomeni.

M. Marenco, La fisica dei sensi, Sironi, Milano 2015
[Consulta la pagina web del libro]

Dello stesso autore, anche La fisica della domenica [Qui](link.pearson.it/C03DEB5A)

Chiarezza sugli animali

I tori odiano il rosso, gli scarafaggi sopravviverebbero a un disastro nucleare, i pipistrelli si impigliano nei capelli, i cani dobermann con la vecchiaia impazziscono. Alzi la mano chi non ha mai sentito qualcuna di queste “verità”. Eppure, sono tutt’altro che vere. Al contrario, si tratta di false credenze e basta un po’ di biologia per fare luce!

G. Ciocca, I tori odiano il rosso, Dedalo Edizioni, Bari 2015.
[Consulta la pagina web del libro]

La scienza sotto l’ombrellone

Come si costruisce il castello di sabbia perfetto? Come si formano le onde? Perché ci abbronziamo? Perché nelle conchiglie si sente il mare? Come mai l’acqua del mare è salata? Trucchi, consigli e spiegazioni per saperne di più sulla scienza della vacanza al mare. E reagire al meglio anche ai piccoli imprevisti che possono capitare, come la puntura di una medusa.

A. Gentile, La scienza sotto l’ombrellone, Codice, Torino 2014.
[Consulta la pagina web del libro]

Di ambiente, natura, Universo

L’estate è un buon momento per approfondire temi fondamentali per il nostro pianeta, ma sui quali magari c’è poco tempo per riflettere nel corso dell’anno. Vediamo un paio di spunti utili.

Soluzioni per l’ambiente

Approfondimenti, interviste, video, gallerie fotografiche e curiosità. Tutti giocati attorno a un unico tema: l’ambiente e le possibili soluzioni per superare le tante crisi che lo affliggono, dall’inquinamento al clima, alla sfida per un’alimentazione sostenibile. Se ne occupa Ensia, magazine online dell’Institute on the Environment dell’Università del Minnesota.

[Visita il sito web]

Ecoscienza

Comunicazione ambientale rigorosa, aggiornata, autorevole e di piacevole lettura. È l’obiettivo di Ecoscienza, rivista specialistica dell’Arpa Emilia Romagna. Tantissimi gli spunti utili anche per la didattica, offerti su temi spesso controversi relativi al controllo e monitoraggio ambientale e alle grandi tematiche della sostenibilità globali e locali.

[Visita il sito web]

L’occhio di Hubble

In orbita ormai da 25 anni, il telescopio spaziale Hubble ha spedito sulla Terra immagini straordinarie dell’Universo. Questo nuovo volume dell’editore Taschen raccoglie le più spettacolari, insieme a un contributo di due astronauti sul futuro delle esplorazioni spaziali, a un saggio di critica fotografica e a un’intervista a Zoltan Levay, team leader allo Space Telescope Science Institute, che spiega come nascono davvero queste immagini, a partire da quelle “grezze” raccolte dal telescopio.

[Consulta la pagina web del libro]

 

 

Scrivi un commento!