Menu

ARCHIVIO

Gennaio 2016: scienza da vedere, da fare, da ascoltare [Da segnare in agenda]

♦ La storia dell’uomo, tra denti e cibo

Per capire la storia dell’alimentazione umana si può partire anche da qui: dallo studio dei reperti di denti di individui della nostra specie vissuti in epoche diverse. Anzi, i denti sono l’indizio più prezioso che abbiamo, quando ci spingiamo lontano dalle epoche storiche, fino all’inizio della vicenda umana.

In questo modo è stata costruita dal Museo di antropologia di Bologna la mostra Storia di cibo tra Paleolitico e Neolitico, che offre anche laboratori didattici ed è l’ultima di una serie di mostre sul tema del cibo e organizzate dai diversi musei della città.

Bologna, Museo di antropologia
Storia di cibo tra Paleolitico e Neolitico
Fino al 31 maggio 2016

[Visita il sito della mostra]

♦ I fossili del mondo in cui viviamo

I fossili, si sa, sono tracce del passato. Reperti che arrivano casualmente fino a noi e che ci schiudono la possibilità di capire che cosa sia sucesso in tempi anche molto lontani. Ma la produzione di fossili non si ferma mai e tutto ciò che ci circonda in futuro potrebbe essere un fossile della nostra civiltà. Di più: l’idea della mostra organizzata dal Muse di Trento è che intorno a noi possiamo già notare i nuovi fossili, quelli che danno vita al neologismo di fossili urbani. Come una moneta rimasta nell’asfalto, un oggetto intrappolato nel cemento di una casa, il segno di uno pneumatico. Agli spettatori non vengono solo proposte le fotografie di Francesca Cirilli e di alcuni fotografi amatoriali, ma anche una personale caccia ai fossili, per arricchire la collezione.

Trento, Muse
Fossili Urbani. Paleontologia dell’attuale, tra passato e futuro.
Fino al 28 febbraio

[Visita la pagina della mostra]

♦ Le molte magie del laser

Che differenza c’è tra la luce di una lampadina e quella di un laser? E perché con questa straordinaria invenzione si riescono a fare cose che sembrano impossibili, come tagliare metalli e realizzare disegni di precisione, leggere i codici a barre in un istante e tante altre cose ancora? I segreti del laser sono al centro di una mostra progettata e realizzata dall’ufficio comunicazione del CNR e allestita oggi alla Cittadella Mediterranea della Scienza di Bari. Nove exhibit interattivi ed esperimenti aiutano a capire facilmente la fisica della luce e a imparare continuando a stupirsi.

Bari, Cittadella Mediterranea della Scienza
Laser. Luce oltre l’orizzonte
Fino al 31 marzo 2016

[Leggi il volantino della mostra]

Scrivi un commento!