Menu

ARCHIVIO

Il foglio di calcolo per avvicinarsi a pi greco [speciale Pi Day]

Se vogliamo fare un piccolo esperimento con il foglio di calcolo, possiamo cercare di trovare una nostra approssimazione di pi greco.
Ecco come possiamo fare.

Nella riga 1, compiliamo le celle con queste intestazioni:

 

 

 

 

 

  • La colonna A è un contatore che conta le righe.
  • La B contiene l’ascissa di un punto nel primo quadrante.
  • La C contiene l’ordinata dello stesso punto nel primo quadrante.
  • La D ci dice se il punto (x ; y) sta o meno nel cerchio di raggio 1 e centro nell’origine.
  • La E è un contatore di quanti punti stanno nel cerchio.
  • La F è il quadruplo del rapporto tra i due contatori e approssima pi greco.

Vediamo le formule per esprimere questi fatti nella riga 2:

 

 

 

 

 

Ora copiamo la riga 2 tante volte quante vogliamo. Facciamolo almeno con qualche centinaia di righe.
L’ultimo valore nella colonna F sarà una tua approssimazione di pi greco.

Torna alla copertina dello Speciale Pi Day

Daniele Gouthier è un matematico e uno scrittore di scienza. Insegna Comunicazione della matematica e della fisica al Master in Comunicazione della Scienza alla Sissa di Trieste, Matematica per il design 1 e 2 al Diploma accademico in Disegno Industriale all’Isia di Pordenone. È autore dei libri di testo Il bello della matematica (Pearson Bruno Mondadori, 2014) e Il bello della matematica+ (Pearson Bruno Mondadori, 2015).

Scrivi un commento!