Menu

ARCHIVIO

Qualche lettura per saperne di più sul pi greco [speciale Pi Day]

David Blatner ha scritto, e pubblicato in Italia per Garzanti, Le gioie del π, un volumetto curioso, agile e ricco di storia e di informazioni.

Serge Lang, La bellezza della matematica, Bollati Boringhieri, è un libro che contiene quattro imperdibili conversazioni sulla matematica: una di queste è su pi greco.

Facile come π? è l’introduzione alla matematica superiore scritta da Oleg Aleksandrovic Ivanov (edito da Bollati Boinghieri). Richiede qualche sforzo ma è una lettura sempre arricchente.

Di tutt’altro genere e di tutt’altra leggibilità è il romanzo La chioma di Berenice (Longanesi) dello scrittore e matematico Denis Guedj. Una vicenda avventurosa – in tutti i sensi – che vede pi greco come elemento essenziale.

Cerchi di Catherine Sheldrick Ross (Editoriale Scienza) è un libro per fare matematica che può benissimo finire in mano a uno studente della scuola secondaria di primo grado. Lo stesso editore, per lo stesso pubblico, ha anche edito Tutti in festa con Pi Greco della valente divulgatrice Anna Cerasoli.

Su pi greco la bibliografia (e la filmografia) sono ampie, a vari livelli. Se vi va, segnalatemi nei commenti le vostre segnalazioni di quali libri, o film, vi appassionano e vi convincono di più.

Torna alla copertina dello Speciale Pi Day

Daniele Gouthier è un matematico e uno scrittore di scienza. Insegna Comunicazione della matematica e della fisica al Master in Comunicazione della Scienza alla Sissa di Trieste, Matematica per il design 1 e 2 al Diploma accademico in Disegno Industriale all’Isia di Pordenone. È autore dei libri di testo Il bello della matematica (Pearson Bruno Mondadori, 2014) e Il bello della matematica+ (Pearson Bruno Mondadori, 2015).

Scrivi un commento!