Menu

Categoria: sssg

Studiare la biodiversità con le “erbacce” del prato

La settimana scorsa vi ho raccontato di come con i miei studenti di una seconda Liceo scientifico abbiamo studiato l’ecosistema città, censito le specie erbacee più comuni nella zona intorno alla scuola e realizzato un piccolo manuale fotografico

Non chiamarmi erbaccia

Il vento, venendo in città da lontano, le porta doni inconsueti, di cui s’accorgono solo poche anime sensibili, come i raffreddati del fieno che starnutano per pollini di fiori d’altre terre.

I batteri addormentati nel permafrost

Da una recente ricerca, pubblicata su Nature il 6 novembre scorso, è emerso che esiste un mondo microbico bloccato nel permafrost che, mentre il nostro pianeta si riscalda, “ritorna in vita” e potrebbe cominciare a sfornare gas serra amplificand

I livelli di inquiry

Concludo qui questa nostra “chiacchierata” sull’inquiry ripartendo da un concetto anticipato la settimana scorsa (Verso l’inquiry a piccoli passi ).

Verso l’inquiry a piccoli passi

Lunedì 17 ottobre scorso sono stata chiamata dal Museo tridentino di scienze naturali a parlare di IBSE (Inquiry Based Science Education) all’interno del progetto INQUIRE.

La didattica basata sull’investigazione, IBSE

Negli ultimi anni numerosi studi hanno mostrato che agli studenti non piace molto studiare le materie scientifiche e che non raggiungono una vera comprensione di ciò che hanno studiato a scuola.